Cerca

Progetto solidale per aiutare le vittime della tratta di esseri umani

Il 30 luglio si è celebrata la Giornata Mondiale contro la tratta di esseri umani, un crimine transnazionale e una delle peggiori violazioni dei diritti umani. Inoltre, è una delle attività più redditizie al mondo.

Alcuni dati sulla tratta di esseri umani

*Fonte: Sonrisas de Bombay

🔺 Ogni anno più di 500.000 persone vengono trafficate in tutto il mondo. La maggior parte viene catturata per essere sfruttata sessualmente.

🔺Il 70% sono donne e ragazze: rappresentano quasi i tre quarti delle vittime.

🔺 Si verifica in tutto il mondo ma ha il maggiore impatto nei paesi in cui vi sono disuguaglianze di opportunità, crisi umanitarie, povertà estrema e conflitti.

🔺 Le cifre crescono ogni anno. Nel 2018 il 31% delle vittime di tratta a fini sessuali erano minorenni (23% ragazze e 8% ragazzi).

Campagna di donazione: il nostro supporto

In Nicequest ci occupiamo di questioni come la disuguaglianza di genere e i crimini contro i diritti umani ed è per questo che abbiamo una sezione nel nostro negozio interamente dedicata ai progetti di solidarietà.

Insieme a Worldcoo, abbiamo recentemente finanziato un progetto per aiutare le vittime della tratta grazie alle donazioni dei nostri generosi collaboratori. Un totale di 6.000 euro raccolti è andato alla ONG Sonrisas de Bombay per migliorare la salute mentale delle donne vittime della tratta di esseri umani e quella dei loro figli.

Fonte: Worldcoo
Fonte: Worldcoo

Il progetto di Sonrisas de Bombay

Le strade della città di Bombay (India) nascondono storie nascoste di donne vittime della tratta di esseri umani. Ogni anno migliaia di donne sono attirate con l’inganno (a volte anche con l’uso della forza) e sono costrette a svolgere lavori domestici, lavori pericolosi e malsani o, più comunemente, prostituzione.

Insieme alle figlie e ai figli, queste donne hanno dovuto affrontare situazioni terribili che le hanno portate a soffrire di una moltitudine di disturbi mentali, come depressione, ansia, dipendenze o stress, nonché disturbi del sonno e dell’umore o disturbi alimentari.

Con questo progetto, l’organizzazione Sonrisas de Bombay offre supporto terapeutico ed emotivo alle donne vittime di sfruttamento sessuale, per cercare di ritrovare una certa normalità nella loro vita.

A cosa servono esattamente i Korus?

  • Indirizzare le vittime a cliniche specializzate in terapia psicologica per offrire servizi di terapia individuale adeguati a ciascun caso.
  • Realizzare seminari mensili su temi psicosociali come depressione, ansia, salute o igiene.
  • Incoraggiare le vittime a partecipare a sessioni di fabbricazione di candele, un’arte terapia che permetterà loro di interagire con altre donne nella stessa situazione.
  • Formare il personale sugli aspetti legati alla salute mentale e all’arte terapia, per accompagnare le donne durante il processo.

Grazie a queste attività donne e ragazze potranno trovare un luogo dove esprimere i propri sentimenti ed emozioni per alleviare parzialmente i propri disturbi psicologici.

Fonte: Canale YouTube Sonrisas de Bombay

Vogliamo ringraziare tutti i collaboratori che hanno donato i loro Korus per rendere possibile il finanziamento di questo progetto. Ogni Koru conta e fa la differenza!

 

Ti piacerebbe collaborare ad altri progetti solidali di Nicequest? Visita la nostra sezione Donazioni per donare i tuoi Korus a cause di beneficenza in campo umanitario, ambientale, sanitario, educativo e altro ancora.

Aggiungi un commento

*

Top