Cerca

7 passi da seguire per navigare sicuri in Internet

Ovunque si può leggere quanto sia importante la sicurezza online, avere una password complicata per evitare che ti rubino l’account, evitare di mettere dati bancari online, ecc. Magari hai anche amici a cui è capitato una brutta esperienza. Ma, onestamente, diciamo la verità… usiamo sempre le stesse 2 o 3 password per qualsiasi cosa! Ecco perché ti faranno comodo questi suggerimenti per rendere sicuri i tuoi account online, a prova di hackers! ;)

 

1. Scegli una password più sicura

 

Chi non ha usato la stessa password per più di una piattaforma online? Oppure, quando hai creato la tua prima e-mail, non hai pensato che il tuo compleanno sarebbe stato perfetto per creare una password?

 

Ci sono molte cose che dobbiamo prendere in considerazione per creare la migliore password possibile, quindi ecco alcuni suggerimenti per creare la password perfetta:

 

  • Lunga e difficile: una combinazione di numeri, lettere maiuscole e minuscole è il modo migliore per creare una password impossibile da indovinare. E se invece di usare parole casuali utilizzi una frase, allora è ancora più difficile!
  • Cerca di non ripetere le password, evita di usare la stessa password per tutto, specialmente per i conti bancari!

 

2. Salva le tue password in un posto sicuro

Hai così tante password diverse e pensi che sia impossibile ricordarle tutte? Ecco alcuni suggerimenti in modo che ricordarle sia più facile:

 

  • Ci sono applicazioni che, se le scarichi sul tuo cellulare, possono memorizzare tutte le tue password in totale sicurezza, così quando devi usarle devi solo accedere all’app. Queste applicazioni hanno una rigorosa politica sulla privacy in modo che le tue password siano ben protette. In questo modo non dovrai preoccuparti di ricordare tutte le tue password lunghe e difficili!

 

3. Utilizza sistemi di doppia autenticazione

 

Un’altra opzione per proteggere i tuoi account più importanti potrebbe anche essere l’attivazione dell’autenticazione a due fattori. Quando si attiva questa opzione, ad esempio nei social network, quando vuoi attivare il tuo account su un dispositivo, è necessario fare due forme di autenticazione, in questo modo i propri account siano sempre protetti.

 

  • Proteggi i tuoi account attivando questa opzione nell’account che scegli, poiché attualmente quasi tutti i social network e gli account online hanno questa opzione.
  • Nell’autenticazione a due fattori avrai la possibilità, ad esempio, di ricevere un’e-mail e allo stesso tempo un SMS con un codice di attivazione per verificare il tuo account. Decidi tu come desideri eseguire tale autenticazione nelle impostazioni dell’account.

 

4. Elimina i vecchi account

 

A volte può succedere che il social network o il gioco online del momento che ci piaceva tanto (ad esempio Netlog, MySpace, My Farm, ecc.) ci vengono a noia e non andiamo più a controllare le notifiche o a giocare su queste piattaforme. Normalmente, quando questi account perdono popolarità, vengono eliminati e scompaiono dalla circolazione, ma non è sempre detto. Ecco quindi alcuni suggerimenti per questi account dimenticati:

 

  • Se hai degli account che non usi più, prova a eliminare le informazioni personali che possono essere visualizzate pubblicamente.
  • Ti consigliamo di eliminare completamente i tuoi account se non li usi più, poiché a volte le norme sulla privacy potrebbero cambiare e le tue informazioni personali potrebbero essere utilizzate per altri fini.

 

Navigare in sicurezza su Internet è importante! Segui questi suggerimenti!
Navigare in sicurezza su Internet è importante! Segui questi suggerimenti!

 

5. Rendi privati i tuoi account

 

A meno che tu non sia un influencer, la migliore opzione per proteggere i tuoi dati sarebbe quella di rendere privati i tuoi account. Oppure, nei social network, è sempre possibile scegliere quali dati si desidera condividere e quali no. Queste impostazioni includono, ad esempio:

 

  • Scegli chi può vedere e cosa può vedere: imposta nei tuoi account sui social media quali contenuti vuoi condividere con i tuoi amici, amici dei tuoi amici e quali dati vuoi mostrare pubblicamente.
  • Scegli chi può inviarti una richiesta di amicizia.
  • Controlla se hai attivato la cronologia della tua localizzazione e decidi se vuoi continuare a condividerla o meno.

 

6. Controlla le tue e-mail

 

Ricevi email da persone che non conosci? O stranamente ricevi e-mail di compagnie che conosci ma che sembrano strane? Esiste una tecnica chiamata phishing, ovvero quando ti arrivano email che puoi considerare affidabili (e quindi sei tranquillo e inserisci le tue informazioni personali), però poi i tuoi dati vengono utilizzati per accedere, ad esempio, ai tuoi conti bancari o ai tuoi social network. Per essere più sicuro:

 

  • Presta attenzione ai messaggi di posta elettronica sospetti o alle email che vanno direttamente allo spam: se vedi dei messaggi di posta che non sembrano molto sicuri, come risposte a mail che non avevi mai inviato o email che ti invitano ad cliccare su un link, non fidarti e cerca di controllare il mittente e la fonte del messaggio.
  • Se ricevi una di queste e-mail e non sei sicuro che sia reale vai sul sito web ufficiale. La cosa migliore sarebbe scrivere attraverso la pagina ufficiale. Non utilizzare mai il link che viene fornito per posta se non sei sicuro che l’e-mail sia reale.

 

7. Controlla le autorizzazioni delle tue applicazioni

 

A volte ci possiamo troviamo di fronte a un’applicazione che non sappiamo perché sta usando i nostri dati o la nostra posizione. Pertanto ti consigliamo di cambiare le preferenze di ogni applicazione sul tuo smartphone o tablet per poter scegliere cosa vuoi condividere e cosa no. Verifica e scegli il servizio che desideri utilizzare e quali dati desideri condividere:

 

  • Ad esempio, affinché Google Maps possa aiutarti a trovare indicazioni, l’applicazione deve utilizzare la tua posizione. Tuttavia, puoi modificare le funzionalità del tuo cellulare in modo che possano accedere alla tua posizione solo quando stai utilizzando l’applicazione.
  • Se ad esempio hai un’applicazione per condividere le tue informazioni sulle ricerche di mercato (come l’applicazione Premium di Nicequest), ovviamente è necessario consentire l’accesso, ma devi sempre essere sicuro di sapere cosa sta succedendo con i tuoi dati. In Nicequest Premium poi hai anche la possibilità di disattivare il programma Nicestats se lo desideri. Nel nostro Centro Assistenza spieghiamo tutte le caratteristiche di Premium.

 

Come già saprai, in Nicequest crediamo che la tua privacy sia essenziale. Facciamo particolare attenzione a proteggere i tuoi dati, quindi speriamo che questi suggerimenti ti siano stati utili! :)

 

Se hai domande su come proteggiamo i tuoi dati o sulla nostra Politica sulla privacy, scrivici un commento e ti risponderemo il prima possibile!

Aggiungi un commento

*

Top