Cerca

Aiuta Jane Goodall a proteggere gli scimpanzé del Senegal

Lo sapevi che se sei un collaboratore di Nicequest puoi aiutare a proteggere gli scimpanzé in Senegal? In questo articolo ti vogliamo spiegare chi è Jane Goodall e come funziona il suo meraviglioso progetto in modo che si conosca la storia dietro questa campagna e anche tu possa contribuire con una piccola donazione.

La storia di Jane Goodall

Sin dall’infanzia, Jane amava la natura. Amava uscire all’aria aperta, esplorare boschi e leggere le avventure dei più famosi viaggiatori e immaginare come sarebbe stata lì. Come lei stessa spiega, uno dei suoi libri preferiti quando era piccola era Tarzan e, grazie a questa storia, il suo sogno era proprio quello di vedere gli scimpanzé.

 

Con le tue donazioni potrai aiutare a proteggere gli scimpanzé in Senegal.

 

Nel 1957, grazie al supporto di un amico, riuscì a raggiungere la Tanzania. Lì studiò gli scimpanzé per più di 5 anni e così scoprì la sua vera vocazione. Dopo aver trascorso anni a studiare gli scimpanzé, nel 1986 Jane decide di partecipare attivamente nella protezione di questa specie, il cui habitat era costantemente minacciato dalla deforestazione. Qualche anno dopo nacque il Jane Goodall Institute.

 

A proposito del Jane Goodall Institute

Il JGI è cresciuto a tal punto che non si dedica solo esclusivamente alla salvaguardia degli scimpanzé in Tanzania, ma protegge anche la zona e l’habitat lì intorno, arrivando a proteggere un totale di 3,5 milioni di acri sparsi in tutta l’Africa (per un totale di 3.759,45 km2). Inoltre, l’organizzazione ha aiutato non solo gli scimpanzé, ma anche un totale di 130 comunità e promuovere l’istruzione delle ragazze e delle donne della zona (ha aiutato un totale di 900 ragazze a riprendere la scuola).

 

Il JGI ha numerosi progetti in Africa per la protezione degli scimpanzé.

 

Il Jane Goodall sta attualmente lavorando per la protezione degli scimpanzé in tutto il mondo e grazie d esso e a tutti i suoi collaboratori che contribuiscono con le loro donazioni, la specie di scimpanzé e il loro habitat sono sempre più protetti, evitando così l’estinzione e riducendo la deforestazione in Africa. Non pensi che sia grandioso?

 

Vuoi partecipare?

In Nicequest vogliamo darti l’opportunità di partecipare alla protezione degli scimpanzé in Senegal offrendoti l’opportunità di donare le tue Conchiglie per questo progetto progetto. Con le tue Conchiglie puoi contribuire a migliorare l’habitat di questa specie, prevenirne l’estinzione e promuovere la protezione delle foreste d’Africa.

Vuoi che il tuo contributo a questo progetto sia ancora più grande? Non preoccuparti! Puoi donare tutte le volte che vuoi! Da parte nostra cercheremo di continuare a offrirti progetti come questo per dimostrare che la comunità di Nicequest è una famiglia solidale.

 

Cosa ne pensi della storia di Jane? Hai qualche esperienza #nice riguardo le donazioni di Nicequest che vuoi raccontare? Lasciaci un commento e condividi l’articolo con i tuoi amici se ti è piaciuto!

 

Oh e ricorda! Iscriviti al nostro blog per leggere altre storie come questa!

Che tipo di donazioni ti piacciono di più?

Loading ... Loading ...

Aggiungi un commento

*

Top