Cerca

Intervista: come ridurre la malnutrizione infantile in Bolivia

Nicequest ha avuto l’opportunità di collaborare con Worldcoo a un progetto per aiutare a ridurre la malnutrizione infantile a Sopachuy. Questo progetto si è concentrato su bambini e adolescenti, cercando di migliorare l’ambiente familiare e scolastico intorno a loro. Con l’aiuto di 4.427 membri generosi siamo riusciti a raccogliere oltre 9.500 euro per aiutare oltre 200 bambini e adolescenti. Grazie!

Miquel e Mireia sono due degli ambasciatori di Worldcoo che spesso visitano i luoghi dove i risultati delle donazioni sono evidenti. Questa volta sono andati in Bolivia, a Sopachuy, uno dei villaggi con il maggior indice di malnutrizione infantile nel paese. Infatti, ogni 100 bambini a Sopachuy, 24 presentano uno stato di malnutrizione cronica.

Attraverso l’aiuto dei nostri membri, l’ONG Ayuda en Acción è stata in grado di aumentare la disponibilità di risorse alimentari, insegnare come aumentare il reddito familiare ottenuto dalla coltivazione, promuovere buone pratiche igieniche e un consumo responsabile. Puoi dare un’occhiata al progetto qui.

Worldcoo ha intervistato Miquel e Mireia sulla loro esperienza dopo aver visitato Sopachuy con Ayuda en Acción.

 

Leggi l’intervista qui sotto

Come descrivi Sopachuy?

Mireia e Miquel: Sopachuy è un villaggio formato da nove comunità distribuite su un vasto territorio. Siamo andati ad Amancaya, uno dei più importanti dei nove. Per arrivarci, ci sono volute quattro ore di macchina da Sucre, la città più vicina. Nell’ultima ora e mezza abbiamo percorso una strada sterrata che di solito diventa impraticabile in tempi di forti piogge. Non esiste alcun tipo di trasporto che raggiunga la comunità e l’unico modo per gli abitanti di muoversi è a piedi.

Le strade del villaggio sono sporche con grandi buche causate dall’acqua piovana. Tre anni fa, finalmente l’elettricità arrivò alle case. L’acqua corrente non è presente in tutte le case e non è potabile, per questo motivo la maggior parte della gente va al fiume per lavare i vestiti, per pulirsi e anche per prendere l’acqua per cucinare e bere.

La comunità ha un centro di salute che comprende altre quattro comunità (San Isidro, Achatalas, Chavarria e Alisos) e una scuola primaria e secondaria. Quest’anno hanno 250 studenti tra i 6 ei 16 anni. Alcuni dei bambini devono camminare fino a un’ora e mezza ogni giorno per andare a scuola.

 

Living conditions in Sopachuy a municipality in Bolivia
Sopachuy, un villaggio in Bolivia.

 

Come sono i suoi abitanti?

Gli abitanti di Amancaya sono Quechua e questa è la loro lingua madre. Il loro livello di istruzione è molto semplice, probabilmente la maggioranza ha frequentato solo la scuola primaria. Sono cattolici e mantengono alcune tradizioni legate alla Pachamama.

Quali sono le principali conseguenze a seguito del programma sociale promosso da Ayuda en Acción?

Gli effetti principali che sono facilmente visibili nella comunità sono stati i miglioramenti della scuola (nuova cucina, lavandino, pulizia del cortile), il nuovo centro sanitario e il miglioramento delle abitudini igieniche e alimentari della popolazione.

Grazie alle azioni svolte, i casi di malnutrizione infantile (bambini sotto i 5 anni) sono stati ridotti. Prima dell’inizio del progetto, il 21% dei bambini soffriva di grave malnutrizione, ora il 5%.

 

Charity that helped Increase farmers income and improve access to irrigated water.
Le donazioni hanno contribuito a migliorare l’accesso all’acqua dei fiumi.

 

Durante la visita, hai avuto l’opportunità di parlare con alcune delle famiglie che hanno partecipato al progetto. Cosa ne pensano?

Dopo la visita a Sopachuy, la gratitudine è la sensazione più ricorrente e sincera che tutti gli abitanti ci abbiano trasmesso.

Elvira, insegnante di una scuola elementare, dice: “Quello che mi è piaciuto di questo progetto è che ci hanno fatto lavorare. L’aiuto va e viene, ma la voglia di lavorare non se ne è mai andata”.

Sebbene il progetto sia terminato poche settimane fa, gli abitanti di Sopachuy continuano ancora oggi a lavorare per continuare a migliorare la loro qualità della vita. Quali sono le loro priorità oggi?

  1. Mantenere le abitudini apprese nell’igiene e nella sana alimentazione.
  2. Far rimanere i giovani a scuola in modo che finiscano la scuola superiore.
  3. Migliorare l’economia agraria per evitare di dover lasciare la città.
  4. Continuare a lavorare sulle sfide sanitarie legate all’HIV, le gravidanze nell’adolescenza e continuare a lavorare nel monitoraggio della malnutrizione.

 

Charities that help promote healthy eating habits in all families.
Organizzazioni di beneficenza che aiutano a promuovere sane abitudini alimentari in tutte le famiglie.

 

In generale, come descriveresti l’esperienza della tua visita a Sopachuy?

Poter visitare questo progetto ci ha dato l’opportunità di conoscere un’altra realtà della Bolivia, una realtà diffusa ma, allo stesso tempo, sconosciuta. In questo ambiente rurale si vive in condizioni precarie e con una qualità della vita molto bassa.

In relazione al progetto, siamo stati molto contenti di aver potuto visitare un villaggio con una storia di successo in cui il coinvolgimento di tutti gli agenti interessati (ONG, insegnanti, centri sanitari, genitori, studenti, governo municipale) è stato raggiunto per raggiungere un grande obiettivo.

Leggi l’intervista integrale qui.

Vuoi donare le tue Conchiglie per una causa come questa? Guarda qui tutte le nostre attuali campagne di donazioni.

Aggiungi un commento

*

Top